giovedì 24 marzo 2011

Street style photos, Car Museum, Turin

Dario O.

 DORODESIGN


LA DOMANDA

Come hai scelto l'outfit per l'inaugurazione?

In questa ed in ogni occasione il look che scelgo deve rispecchiare una parte di me, raccontare qualcosa in più ed esprimere luminosità.
THE QUESTION
How did you choose the outfit for the inauguration?
On this occasion and in every other the look that I choose must reflect a part of me, to tell something more and give light.


THE PARTICULAR

The bag-radio




MY OUTFIT

I was wearing:

Miu Miu jacket
Vintage orange necklace
Zara striped t-shirt n orange skirt
Tod’s bag n shoes


PHOTO BY MANUEL VUONO

lunedì 21 marzo 2011

Turin, The new Car Museum.

150. Italia. Torino. Settimana per riscoprire il passato, per camminare verso il futuro. La prospettiva non è la solita, nasce a lato della grande storia, pur raccontandola, dietro ad un volante.
150. Italy. Turin. This Week in order to rediscover the past, to walk into the future. The perspective is not the same, it is growing at the side of great history, telling it, behind a steering wheel.


Riapre il museo dell’Automobile dopo la prima inaugurazione del 3 Novembre del 1960. Riparte con le idee dell’architetto Cino Zucchi e dallo scenografo François Confino,  girando la chiave, e mette in moto, dal 19 Marzo 2011.
The museum of the car reopens after the first opening of the November 3, 1960. It starts with the ideas of the architect Cino Zucchi and production designer Francois Confino, turning the key and start the engine, from March 19, 2011.

François Confino – “L’auto è cultura, e ciò nel vero senso antropologico del  termine. Più che esporre semplicemente le sue auto, il Museo vuole raccontare al visitatore la “leggenda” dell’automobile”.
François Confino – "The car is the culture, which in the true anthropological sense of the word. Rather than simply exposing his cars, the museum wants to tell visitors the "legend" of the car. "

  Lapo Elkann






Nei 19.000 mq del nuovo Museo, l’interno e l’esterno si fondono in un unico progetto sinergico in cui le due parti si completano a vicenda. L’edificio di Amedeo Albertini viene rimodellato pur mantenendo la sua struttura originaria.
In the space of 19,000 sqm of the new museum, inside and outside fuse into a single synergy project  in which the two sides complement each other. The building of Amedeo Albertini is remodeled while maintaining its original structure.

Il restauro e l’ampliamento del Museo partono dal piano terra in cui l’ingresso accoglie il visitatore con una sala aperta su Torino attraverso il vetro ma racchiude come una pelle in alluminio forato l’essenza dell’automobile, della strada e della velocità.

The renovation and expansion of the Museum depart from the ground floor where the entrance greets visitors with a room open on Turin through the glass but it contains, as a perforated aluminum skin, the essence of the car, the roads and the speed.



Le scenografie del nuovo museo ti immergono con simpatia nel mondo dell’automobile, con tocchi d’arte originali. Per visitare ma anche interagire e divertirsi.
The scenes of the new museum immerse yourself with fun in the car world, with touches of original art. To visit but also interact.





 
Più di 200 vetture di 85 marche raccontano  i grandi avvenimenti dell’Europa del ‘900 e passano soprattutto le trasformazioni della società e della cultura dei popoli. Il futurismo e la sfida della velocità, i folli anni 20 e 30, le prime utilitarie, lo stile europeo e americano a confronto un po’ come Davide e Golia, gli anni 60 segnati dalla 2 CV Citroen e del pulmino Volkswagen, la globalizzazione degli anni novanta, le nuove sfide del design e dell’impatto ambientale.
More than 200 cars of 85 brands of Europe telling the major events of 900 and pass above the changes in society and culture. The futurism and the challenge of speed, the crazy years 20s and 30s, the first machines for everyone, European and American style compared to some 'like David and Goliath', the 60s scored by 2 CV Citroen and Volkswagen bus, globalization of the nineties, the new challenges of design and environmental impact.








Torino riscopre una parte di sé.
Dal 20 marzo 2011 il Museo sarà aperto il lunedì dalle 10 alle 14; il martedì dalle 14 alle 19; il mercoledì, il giovedì e la domenica dalle 10 alle 19; il venerdì e il sabato dalle 10 alle 21. Il costo del biglietto è: intero 8 euro.
Turin discovers a part of herself.

From March 20, 2011 the Museum will be open on Mondays from 10 to 14, Tuesday from 14 to 19, Wednesdays, Thursdays and Sundays from 10 to 19 on Fridays and Saturdays from 10 to 21. The cost of the ticket is: Adults € 8.

 
Foto a cura di Manuel Vuono

 

sabato 19 marzo 2011

Preview of the Inauguration

video

Un piccolo assaggio dell'inaugurazione del Museo dell'Automobile a Torino ;)
Presto tutte le foto!

A little taste of the inauguration of the Car Museum in Turin ;)
Very soon all the photos!

video

venerdì 11 marzo 2011

I'm Claudia


Sono Claudia Cristofori, ho 19 anni e vivo a Torino. Nella vita la mia attuale occupazione è lo studio, sono infatti al primo anno di Giurisprudenza.
I’m Claudia Cristofori, I’m 19 years old, I live in Turin and I attend the first-year of law.

Ho pensato spesso di aprire un blog che parlasse di cultura, moda, fotografia vista dalla mia personale prospettiva; ma  riflettendo sul come e sul quando crearlo, sembrava non arrivare mai il momento giusto né il punto di partenza.
I often thought about opening a blog about culture, fashion, photography, seen from my own perspective; but, reflecting on how and when to create it, it never seemed to get the appropriate time nor the starting point.

Poi il punto di partenza è arrivato. Torino. Una città che è in continua evoluzione e, come ogni metamorfosi, ha un preciso inizio ed un vuoto davanti, proprio quello che succede ogni giorno scegliendo cosa fare, cosa indossare.  Questo è solo l’inizio che poi lascia campo libero alle idee, ai viaggi, a diversi spunti.
Finally the inspiration arrived. Turin. A city that is constantly evolving and, like any metamorphosis, has a definite beginning and a gap in front, exactly what happens every day choosing what to do and what to wear. This is just the beginning, which leaves the horizon open to ideas, travels, different clues.

E’ un gesto, quello aprire le ali da Torino verso un’evoluzione di stile personale, interessi e moda soggettiva.
Partendo da qui.
It's a gesture to open the wings from Turin to an evolution of personal style, interests and subjective fashion.
From here.

foto a cura di Manuel Vuono